Caro piccolo Tommy...

Tommaso come Gesù Cristo è diventato Redentore, e ciò che desidera oggi è il perdono per chi ha dimostrato quanto l’uomo può cambiare se è senza Dio

Ormai è entrato a far parte dell’Eternità, tutto è stato compiuto per andare verso la Casa del Cielo, la sua anima non è più di un piccolo bimbo, ma un’anima resa grande da un grande sacrificio di redenzione.

A noi resta solo il rancore verso chi ha potuto commettere un gesto così atroce, ma dobbiamo avere la certezza che Tommaso ha già perdonato.

Un giorno Gesù mi ha detto: “nessuno nasce cattivo”, ma certamente cattivi si diventa; tutti siamo responsabili di certe azioni, non giudichiamo senza sapere cosa c’è dietro simili gesti.

Se crediamo in Dio, dobbiamo ricordarci che Cristo sulla Croce Gli ha chiesto di perdonarci, e in quella richiesta ci sono tutti, anche quegli assassini spietati.

Tommaso come Gesù Cristo è diventato Redentore, e ciò che desidera oggi è il perdono per chi ha dimostrato quanto l’uomo può cambiare se è senza Dio; cerchiamo di non essere noi a decidere la sorte di chi lo ha colpito a morte, ma affidiamo a Dio la sua anima, altrimenti diventiamo anche noi degli spietati esecutori…

Amici miei, non si può vivere senza perdonare, noi siamo la continuità di Cristo e, come Lui, dobbiamo testimoniare l’amore e il perdono, perché il sacrificio di Tommaso non sia stato inutile.

Dal Cielo Tommy ci chiede di non giudicare, perché la legge di Dio non sia sacrificata da noi che ci diciamo cristiani.

E’ vicina la Pasqua, facciamo un grande gesto d’amore per Tommy, solo così renderemo ancora più prezioso il suo martirio e daremo gioia a lui, piccolo angelo, ora divenuto

grande in un solo sentimento che è quello del perdono e dell’amore.

TOMMY

Hai dato a tutti noi di capire l’importanza dell’innocenza.

Occhi di cielo, riccioli biondi, hai stretto a te molte anime,

le tue piccole mani ci hanno commosso,

il tuo sorriso ci ha dato speranza che su nel cielo c’è un angelo in più.

Buona Pasqua a tutti, lodiamo Dio Salvatore e teniamoci uniti in un incessante pregare, perché tutti arrivino a perdonare.

Scritto il aprile 8th, 2006 , Categorie: Perdono Parole chiave: , , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Il Maneggio del Signore - Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo

Il Maneggio del Signore

Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo

Il Maneggio del Signore

Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo