Alla mamma di Ciccio e Tore

Ora i tuoi figli hanno un solo dolore, quello di non potervi far sentire che loro vi invitano a perdonare, la loro vita prosegue nell’alto del Cielo, sono creature che ora possono pregare e intercedere

Cara Rosa, farò del tutto, chiedo aiuto a tutti perché questa lettera ti arrivi, ancora una volta hanno vinto l’arroganza e la prepotenza.

Vorrei trovare le parole giuste per dirti quanta pena sento per il tuo dolore, ti stimo e ti ammiro per l’umiltà e la dignità che hai mostrato in questi ultimi giorni e in occasione del funerale dei tuoi figli.

Non posso fare a meno di notare quanto poco arriva nei cuori di quella gente!… quel padre padrone, che tu hai avuto la sventura di sposare, ha mostrato quanta poca  sensibilità ha avuto ancora una volta, dimenticando che Ciccio e Tore hanno anche una sorella e una madre e quella sorella è sua figlia.

Davanti alle due bianche e lussuose bare elegantemente decorate, c’è stato solo lui, ma sono certa che i tuoi figli erano accanto a te e alla loro sorella…

Non ti ha lasciato niente ? non ha tenuto conto del tuo dolore ?… ma Dio sì…

Ora i tuoi figli hanno un solo dolore, quello di non potervi far sentire che loro vi invitano a perdonare, la loro vita prosegue nell’alto del Cielo, sono creature che ora possono pregare e intercedere… se crediamo che hanno espiato per i peccati e gli errori… non certo i loro!…

Quello che so è solo attraverso notizie vere o false, di chi gode nello sfruttare e penetrare il dolore degli altri… non accuso quel padre e non giudico te, quello che parla è il testamento che loro hanno lasciato, ed è tutto nel desiderio di ritornare a vivere con la loro mamma, non ci sono riusciti qui, ma ora sono i tuoi angeli…

Scritto il aprile 17th, 2008 , Categorie: Perdono Parole chiave: , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Il Maneggio del Signore - Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo

Il Maneggio del Signore

Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo

Il Maneggio del Signore

Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo