Per le Chiese di Cristo

<< I profitti che vengono nelle chiese non sono i vostri, ma dei poveri e dei mendicanti…proprio loro sono quelli che Mi ospitano e condividono con Me, pane e saliva….quei poveri che non progettano altro che mangiare. >>

<< Fate rinascere la vita, non incolpatevi l’uno con l’altra, per tutto ciò che non avete saputo dire con amore, lottate per non cadere in tentazione, pregate perché l’’Infinita Mano di Dio arresti tutte le vostre mancanze per non aver saputo comprendere dove dimora Cristo Vita Eterna.

L’inedia di molte Chiese, non prende in considerazione ciò che conta per un vero altare vivo e santo, lì, c’è un olocausto che vive tutti i giorni, e voi lo sopperite con i vostri mali terreni.

Se non vi fate prossimo fra voi, come potete dire: ama il prossimo tuo come te stesso ?

Insidie di morte sono presenti dentro tante curie, eletti non vi potete fare da soli, i veri eletti li fa Dio.

Incollatevi ai piedi della Croce, i vostri lasciti non promettono nulla di buono e l’accorato appello di Maria, non vi fa prendere nessuna decisione? L’infamia dell’uomo che ha messo a morte il figlio di Dio, è sempre più crescente verso l’Antico e il Nuovo Testamento… lunatici orgogliosi che come vasi di terra siete pronti a frantumarvi…

Io lotterò ancora perché la Chiesa di Cristo sia svestita di tutti i vostri preziosi cimeli, e ne farò Chiesa per un solo Vangelo, quel Vangelo che non avete saputo riconoscere.

Io lo sto rispolverando attraverso i poveri di spirito, e attraverso loro profetizzerò ancora ciò che voi non avete ancora compreso.

I profitti che vengono nelle chiese non sono i vostri, ma dei poveri e dei mendicanti… proprio loro sono quelli che Mi ospitano e condividono con Me, pane e saliva… quei poveri che non progettano altro che mangiare.

E l’astio che vive dentro i vostri cuori, non solo vi avvilisce, ma vi annerisce nell’anima.

Questi tempi si faranno sempre più amari, e l’impronta del maligno ha sorpreso anche voi.

Questa è la logica di un Dio che vive dove voi non entrate, e ciò che Io contesto in voi, è la vostra logica umana sì, ma non esercitata ad essere prostrati ai piedi della Croce.

Questo messaggio deve essere apprezzato soprattutto da chi non si sente in colpa per come serve Cristo.

Non siate come certi cereali… pronti solo per una stagione, ma lasciatevi una scorta di pentimento e siate sempre pronti per un duello tra satana e la vostra vanità amen. >>

Signore mio Dio, è così grave questo messaggio che mi fa sentire sconsiderato tutto quello che ho scritto.

<< Figlia Mia, è sempre così, il Mio Tempio è un cuore devoto e fedele, e se in quel cuore non trovo continuità, nel prendere in considerazione la missione, Io lo considero un cuore tiepido e lo disconosco come Mio tempio. >>

Ricolmami di Te, perché da un po’ di tempo mi sento sempre stanca, persino di scrivere… ma non di pregare e di ascoltare… aiutami Tu, ma tutto questo è troppo serio per me.

<< Vedi Teresa, Io ti prendo dentro le tue vedute, ma non devi denigrarti, tu sei stata eletta Mia messaggera e come tale, devi adempiere al tuo dovere… meno corrispondi e più starai male… più corrispondi più Io dimorerò in te, e così non dovrai temere nulla.

L’uso che faranno di questi messaggi, a te non riguarderà, anche se ti faranno degli affronti, tu rigetta tutto addosso a Me, hai la Mia protezione, ma loro, se si estranieranno da tutto ciò che è Potenza Divina, dove andranno se non si incontreranno con Me ?

Levarti di dosso queste mortificazioni non produrrebbe nessun bene né per te, né per loro. >>

Allora comincia con il dirmi cosa devo fare, a chi li devo dare oltre al prete che Tu sai ?

Sono qui Signore, parlami ed io ubbidirò, ma Tu liberami dall’inganno.

<< Dove devi andare non te lo dirò, ma ti si presenteranno delle occasioni e tu lancerai questi Miei appelli, e chi li leggerà deciderà se farsi prossimo o se tenersi nascosti questi premonitori messaggi… a loro la responsabilità.

 

Aprite o Chiese le vostre porte!…

gli Angeli e i santi vogliono svegliarvi dal sonno.

Non spegnete il lume sull’altare,

ma fatevi illuminare da Chi è venuto

a morire ogni giorno per voi

e per la Sua Chiesa. >>

Scritto il luglio 18th, 2008 , Categorie: Chiesa Parole chiave: , , , , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Il Maneggio del Signore - Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo

Il Maneggio del Signore

Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo

Il Maneggio del Signore

Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo