E' Dio che lo dice

<< Dove c’è un mattone, lì c’è Dio, perché va curato con le mani… Dove c’è il sale, lì c’è Dio, perché è prezioso per le mani che lo lavorano… Dove ci sono mani alzate per lodare, lì c’è Dio… Dio è nelle mani quando benedite… >>

Cos’è
l’uomo perché Te ne curi?”


Chiedo al Signore : che tempi sono questi?

C’è tanto silenzio, è come se l’Amore,la Carità e la Comprensione tacessero…

<< E’ tempo di pentimenti… >>
E’ DIO CHE LO DICE!


Quanto curiamo la nostra Fede, se non cominciamo dal Pentimento, quello vero?

<< E’ ancora sulla Croce, inchiodata con Cristo… >>
E’ DIO CHE LO DICE!

<< Sulla Croce è morto l’Amore e l’Amore Lo ha fatto risorgere… >>
E’ DIO CHE LO DICE!


Quanto curiamo la nostra Fede?

Dal profondo Te lo chiedo Signore, tu cerchi cuori liberi dalle cose del mondo, le nostre occlusioni divengono croste, se non ci accorgiamo dei poveri e, non solo, con le nostre superbie li facciamo sentire accattoni!

Il Grande Giudizio, Dio lo inizierà dai poveri ma, in quel momento, potremo essere noi gli accattoni… E’ DIO CHE LO DICE!

Se l’amore per Dio è forte, deve arrivare anche agli altri, ma se quell’amore non si sente, amiamo solo noi stessi.


Seguire Gesù da poveri e umiliati, ci fa smarrire la Via?

Ma quella Via si chiama Gesù, seguirLo è anche sopportare senza cercare gli onori, ma, a volte, tutto ruota intorno a noi stessi nel seguirLo…


Molti, troppi, vogliono le certezze e dicono : dov’è Dio? perché non si mostra?


Tutti Tommaso…ecco cosa siamo!…

<< Se cercate Dio solo nelle vostre tristezze, non Lo troverete mai, longevo è il Mio Dolore e rispondo con l’Amore Dove c’è un mattone, lì c’è Dio, perché va curato con le mani…

Dove c’è il sale, lì c’è Dio, perché è prezioso per le mani che lo lavorano…

Dove ci sono mani alzate per lodare, lì c’è Dio…

Dio è nelle mani quando benedite…

E’ nelle vostre mani quando medicate con fraterno amore…

E’ nelle vostre mani quando lavorate e siete grati a Dio…

Dio è la Mano Suprema che mai si chiude… >>

Con le mani ci facciamo il segno della Croce, con le mani accarezziamo, con le mani asciughiamo le lacrime… con le mani serviamo Dio…

E’ per queste cose che ce le ha donate, perciò, se vogliamo vedere Dio, guardiamo le nostre mani… E’ DIO CHE CE LO DICE! 

Con le mani straripiamo, come un fiume in piena, là dove servono, cioè, al Servizio di Dio… in Comunione con Dio… per ciò che è Sua Volontà…

Dio c’è e ci visita con indulgenza, ma ci trova quasi sempre dormienti…


Come proteggerci da questo letargo? FACENDO DI DIO L’UNICO FINE…

Da queste considerazioni, ne dobbiamo uscire con animo sereno, non da frustrati indeboliti, ma pieni di gratitudine verso Chi ha riempito le nostre mani di SE’ e, a mani giunte, con gli occhi verso il Cielo dicendo : Padre nostro che Sei nei Cieli, fa che tutto sia come vuoi Tu, amen.


Prego abbondantemente lo Spirito Santo per tutti i giovani…

Per te, se ti riconosci in queste parole…

So che ami il Signore, so quanto temi di non fare la Sua Volontà, Lui ti vuole così come sei… Gli basta che Lo pensi e ti chiede di non tradire la Croce…

La Croce appartiene al tuo essere cristiano e per te è la Vita, è la Soavità del Nome del tuo Cristo, l’Unico Vero Sommo Bene.

Ho la certezza che Dio provvede incessantemente…


Dove, a volte, non troviamo le risposte, c’è la Provvidenza….

Inchiniamoci alla Sua Volontà, troveremo benedizioni a non finire…

Oltrepassa il Cielo con la mente, per poter aprire le tue ali…


“Le cose del mondo come fumo svaniranno” Salmo 36

Scritto il luglio 16th, 2013 , Categorie: Dio, Fede, Prossimo Parole chiave: , , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Il Maneggio del Signore - Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo

Il Maneggio del Signore

Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo

Il Maneggio del Signore

Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo