La speranza per un mondo migliore

Quando cambierà questo mondo? << Quando l’albero saprà dare i frutti >> Di quali frutti parli Signore? << L’albero che Dio ha piantato nel mondo, l’albero della Sapienza e della Conoscenza... >>

Mio Gesù, la tristezza è del mondo… parole che da sempre mi dici…
Come è possibile che molti non se ne accorgono ?

<< Figlia Mia, non posso che sintetizzare ciò che l’uomo ha fatto germogliare a suo danno : tante croci, tanto martirio…
perché hai tanta voglia di saperne di più? >>

Perché vedo un mondo sempre più perso…

<< Insano figlia Mia, tu vedi un mondo insano, attivato dal male…
tutta questa ostentazione di materia non fa altro che indebolirvi nello spirito… molti percepiscono l’avvicinarsi di tempi sempre più burrascosi, puntano il dito giudicando, ma come fantocci si prostrano solo ad un benessere futuro, senza sapere che la Salvezza viene dal prendersi cura l’uno dell’altro e, solo il sentimento d’amore può indurvi a ciò.
Ho sempre profetizzato che quadro desolante sarebbe divenuto questo mondo senza l’amore, ma l’uomo, a suo danno, è divenuto seguace del male…

Ecco Teresa, l’uomo ha seminato croci, trascurando i semplici e gli ultimi, ma i poveri sono proprio loro!
Quante piantagioni di veleni hanno fatto arricchire molti! I frutti che hanno maturato hanno fatto di loro fratricidi assassini oh, quanto peso sentiranno quando saranno davanti al Giudizio!
Giudica tu, mia povera figlia, la qualità di queste parole, Mi servivi proprio così, scoraggiata da questo mondo, dove il marchio del maligno si evidenzierà sempre di più.
Questo messaggio è ricco di Provvidenza per chi vorrà ravvedersi per il Giorno del Signore. >>

Quando cambierà questo mondo? 

<< Quando l’albero saprà dare i frutti >>

Di quali frutti parli Signore?

<< L’albero che Dio ha piantato nel mondo, l’albero della Sapienza e della Conoscenza… >>

E i frutti?

<< Ora sei stanca, ritorneremo a parlarne… va dove ti indicherò la lettura dal Libro della Vita :  >>

“Udii la voce del Signore che diceva: chi manderò, chi andrà per noi?
E risposi : Eccomi, manda me!
Allora disse:va e di’ a questo popolo :
ascoltate bene, ma senza riconoscere.

Ingrassa il cuore di questo popolo,
appesantisci le sue orecchie,
vela i suoi occhi,
affinché non veda con i suoi occhi,
né ascolti con le sue orecchie,
né intenda con il suo cuore,
si converta e guarisca!…
Io dissi : fino a quando Signore?
Egli rispose :
fino a che le città non saranno deserte,
senza abitanti, le case senza uomini
e il paese devastato e desolato.  
Il Signore allontanerà la popolazione
e vi sarà grande abbandono in mezzo al paese.
Vi rimarrà una decima parte ma sarà di nuovo consumata,
come la quercia e il terebinto,
di cui, abbattuti, resta solo il ceppo.
Una semente santa è il ceppo”.
       

(Isaia 6 versetti 8  – 13)

Scritto il luglio 16th, 2014 , Categorie: Croce, Ultimi tempi, Umanità Parole chiave: , , , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

COMMENTI
    ruggero commented

    Cosa può produrre l’uomo se non si lascia interamente guidare da DIO? Si GESU’ è l’Albero e solo da ESSO possiamo cibarci e non aver più fame e sete.
    PREGHIAMO PREGHIAMO PREGHIAMO per ottenere la gioia della grazie che ogni CUORE DESIDERA.

    Rispondi
    23 luglio 2014 at 12:40

Il Maneggio del Signore - Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo

Il Maneggio del Signore

Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo

Il Maneggio del Signore

Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo