Ave Maria! Parla con Dio

<< Questo vostro sistema ha ormai raggiunto e guastato l’anima di questi poveri figli, è come se avesse tolto loro l’anima, logorandoli nella testa e nell’anima… >>

Ave Maria, parla con Dio e diGli di aiutarci a superare i tanti, troppi dolori…
DiGli in quante sofferenze ci dobbiamo confrontare…
Le leggi dell’uomo ci consumano, la Legge di Dio non La rispettiamo e, spesso, mi chiedo dove andremo se non c’è Dio nei nostri cuori?
Ci sono degli avvenimenti molto tristi…aiutami a capire…
Come posso pregare per un giovane musulmano che si è suicidato?
Lascio che Tu mi istruisca.
Maria dice:

<< La Madre ti chiama ad amare, ma ricordati Teresa che satana è voglioso di anime, che Dio qualche volta riconosce come martiri…

Il quadro desolante che Mi descrivi, Io lo vivo e non Mi allontano da chi Mi vuole vicino come Consolatrice…
Figlia Mia, se sapessi quanti giovani figli vivono e dormono con satana a fianco!
C’è un cordone che non li lascia liberi, se non sentono la necessità di chiedere aiuto a Dio.
E’ Dio che Mi ha chiamato a supplire le tante sofferenze, è Dio che Mi chiede di darvi tutto l’Amore che vi necessita ed Io vivo di questo, di quell’Amore che Dio rinverdisce perché vi vuole sempre amati del Suo Amore…
Le Preghiere non hanno religioni ma sono una Religione…
La Preghiera matura sempre e solo per un Solo Dio, per Lui non ci sono né razze, né religioni, ci sono solo Anime…
Le illegalità appartengono all’uomo, DIO E’ PERFEZIONE E DELL’AMORE NE FA UNICITA’…
Se nel mondo non c’è Pace, è perché c’è una guerra fratricida che fa dell’uomo una sola cosa: lui, solo lui e il suo instancabile ego, che lo fa sentire onnipotente.
Questo vostro sistema ha ormai raggiunto e guastato l’anima di questi poveri figli, è come se avesse tolto loro l’anima, logorandoli nella testa e nell’anima…
Già appena escono dall’utero materno, sono contagiati da sentimenti non materni, creature piccole che vivono “intimidazioni” che le fanno sentire ingombranti.
Tutto questo perché inseguono falsi idoli e, per liberarvi dei loro bisogni, li fate istruire da strumenti che a voi fanno comodo…
Se faticate a credere, Io con chiarezza vi dico: sfuggitene, perché appartengono al falsario…
Ci sorridete? ma non vedete quanti mali vi stanno assalendo sempre di più?
Figli Miei, ci sono forze straordinarie e oscure che vi sommergeranno sempre di più.
La Preghiere sane servono per farvi alzare gli occhi verso l’alto, le Preghiere dirompenti vi devono servire di conforto…
Imparate da Cristo e tornate alla Fonte di ogni Bene, e, quando portate a Mio Figlio le vostre cause, sappiate confrontarvi con l’Uomo dei Dolori, che non vi lascia mai soli, che ama donare e arricchire la vostra vita, che è un dono da consumare fino in fondo.

Questa è la Mia Materna Concessione a te, figlia Mia, per dare la Speranza che tutto può cambiare, quando al limite della sofferenza mettete Dio al centro di tutto il vostro esistere, amen. >>

Dal Libro della Vita: Marco 12, 28-34 : il Comandamento più importante.

Scritto il settembre 28th, 2018 , Categorie: Figli, Maria, Umanità Parole chiave: , , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Il Maneggio del Signore - Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo

Il Maneggio del Signore

Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo

Il Maneggio del Signore

Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo