Raduna i tuoi figli oh Signore!

<< C’è sempre un nemico che li insegue: il mondo della modernità che li rende insani. >>

Il mondo li ha dispersi e non sorridono più,

con poveri occhi vedono, raccolgono solo rifiuti.

Raduna i Tuoi figli, oh Signore !

Non sono più amanti della vita e non gioiscono

al canto della natura, maturano nella tristezza

di ciò che ruggisce nel mondo: macchine,

motori irruenti, che rendono sterco ciò che respiriamo.

Raduna i Tuoi figli, oh Signore!

Dalle culle sono stati levati e allevati dalla virtualità,

non bevono più al seno materno, non godono del sorriso
di chi li ha generati..

Leggi tutto »

Scritto il febbraio 21st, 2004 , Categorie: Croce, Droga, Peccato, Vita Parole chiave: , , , , , ,
Dio e droga

<< Tutto ciò che è virtualità e droga è soltanto male; ma chi, per ingenuità, è trasportato verso questi logorii, allora avrà preso su di sé il martirio per la salvezza eterna. >>

Gesù, Tu partecipi alla nostra vita, fatta di paure e di sofferenze! Questa esistenza, così partecipe al male, non ci fa vedere la Via che Tu ci hai indicato.
Sono convinta, Signore, che Tu ci assisti e ci prendi per mano, se vogliamo percorrerla insieme a Te.
Vorrei rivolgerTi una domanda su di una cosa materiale ma molto potente: la droga. E’ libera e non “sincera”, letale  e non lascia spazio a chi la incontra: molti direbbero, cosa chiedi a Gesù? Sì Gesù, Tu Sei trasparente e veritiero, proprio a Te chiedo: come è possibile che una cosa tanto misera faccia crocifiggere nella “notte” tanti figli e rovinare tante anime?
<< Figlia Mia, l’impero del male è stato affidato a tanti vanitosi che lanciano appelli di pace, con le narici piene di droghe e decidono della vostra sorte, in nome della libertà; voi siete l’oggetto e loro gli artigiani. La sintesi è soltanto una: satana e le sue tentazioni, è lui l’artefice di tutto ciò che sfocia nella perdizione e nella distruzione.
Questi figli che si fanno prendere per mano dalle potenze del male si fanno fratricidi, dandosi anima e corpo al maligno.
Sì, figlia Mia, condividono in amicizia la morte e lo fanno di loro volontà, ma la libertà di Cristo è solo unità e fratellanza, nell’amore e nel rispetto che Dio vi ha donato.
Questa è la notte più buia che questo mondo abbia mai attraversato, e siete così svogliati!
Leggi tutto »

Scritto il febbraio 14th, 2004 , Categorie: Droga, Morte, Peccato, Vita Parole chiave: , , , , ,

Il Maneggio del Signore - Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo

Il Maneggio del Signore

Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo

Il Maneggio del Signore

Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo