La giusta via

<< Figli Miei, provate a sollevare i pesi gli uni degli altri, non portate sempre avanti i vostri…le vostre chiese, i vostri incontri di preghiera sono la delizia del Signore se ci trova Fiducia e Abbandono… >>

Quando siamo nella verità diveniamo incredibilmente forti nella fede e solo allora non facciamo indietreggiare la Grazia… ma quando la Madonna ci chiede di collaborare con Lei, è necessaria l’Obbedienza per poterla ricevere.

Madre mia, cosa vuol dire collaborare con Te?

Maria dice :

<< Figlia Mia, la pena che provo è per come servite voi stessi, lavorate solo per i vostri scopi credeteMi, Io Mi estendo in tutto il mondo, ammaestro e chiedo Preghiere, Carità e Amore, questa è la collaborazione che chiedo a tutti voi, lavorare per la Vigna di Mio Figlio.

Ma ciò che vedo, agli occhi Miei è indiscutibile, lottate sempre per apparire, cercate gli utili sempre e solo per voi.

Figli Miei, provate a sollevare i pesi gli uni degli altri, non portate sempre avanti i vostri… le vostre chiese, i vostri incontri di preghiera sono la delizia del Signore se ci trova Fiducia e Abbandono…

La vostra croce non dovete mostrargliela come un peso insopportabile e neanche come punizione, Dio è Luce Trasparente e se, soltanto, foste in grado di ricevere un Piccolo Raggio della Sua Luce, tutto si accenderebbe intorno a voi e i vostri pesi e le vostre pene diverrebbero sollievo…

Leggi tutto »

Scritto il novembre 11th, 2007 , Categorie: Cristiano, Imitare Cristo, Prossimo Parole chiave: , , , , ,

Siate testimoni della fede...

<< Vegliate figli Miei, perché la collera del male non sia sopra di voi, liberatevi dalle incertezze e dal dubbio che Dio non vi osserva e non vi segue, ma siate certi che è molto vicino a voi tutti. >>

Dice Maria:

<< Figli Miei, Mi servite come esemplari di vita cristiana, legati l’uno all’altro come fratelli di veri figli di Dio.

Tutto l’universo attinge alla dimora di Dio e chiede aiuto per voi della terra.

Io vi esorto ancora a seguire Gesù Cristo nella vita di tutti i giorni, sia nel lavoro che nel riposo.

Vegliate figli Miei, perché la collera del male non sia sopra di voi, liberatevi dalle incertezze e dal dubbio che Dio non vi osserva e non vi segue, ma siate certi che è molto vicino a voi tutti.

Che la gioia della vera fede sia nei vostri cuori come dono di Dio per voi e che la vostra sola richiesta sia di perdono a Lui e ai vostri fratelli. >>

 

Scritto il novembre 30th, 2005 , Categorie: Imitare Cristo, Umanità Parole chiave: , ,
Pace in Terra agli uomini di buona volontà

<< Imitare Me non vuol dire rinnegare se stessi come parte venuta da Dio, ma essere simili a Me in tutto il bene, in tutto ciò che è crescita per il bene dei fratelli, nel comprendere, nel non insuperbirsi, nel non accasciarsi davanti alla prova e non desiderare di essere diversi, per eseguire il compito che Dio vi ha dato dalla parte della vostra umanità, altrimenti vi dannereste. >>

Ma basta la buona volontà per seguire Gesù?

Gesù dice:

<< Rispondo molto volentieri a questa tua domanda, figlia Mia, impressiona molto seguire Me, perché?

Perché per seguire Me, bisogna essere volenterosi sì, ma spogli di tutto, morire a se stessi. >>

Mio Gesù, cosa vuol dire, di preciso, morire a se stessi?

<< Vuol dire pensare con la vista e l’udito Mio. La vista per arrivare dove sfocia tutto ciò che condiziona la vostra umanità. Dove c’è insicurezza c’è condizionamento, dove c’è tardività c’è ripensamento, chi vuole vedere con la Mia vista non vede se stesso, ma vede Me desiderando essere se stesso. >>

E’ molto bella questa espressione:vedere Te ma essere se stessi, vuoi spiegarlo meglio?

<< Sì, figlia Mia, è molto importante restare se stessi nel seguire Me, altrimenti, dentro di voi c’è sempre come una sommossa che intristisce lo spirito…

Lasciatevi prendere da Me per quello che siete, non intestarditevi nell’essere come Me, perché non entrereste nel Regno di Dio.

Nessuno di voi è uguale all’altro e dovete rispettarvi per come siete; voler essere come Me o come chi vi piace vuol dire non accettarsi, e, in verità vi dico, che ancora non c’è stato un povero che si è fatto povero come Me, ma c’è stato chi si è prodigato per Me. Leggi tutto »

Scritto il maggio 29th, 2004 , Categorie: Amore, Giudicare, Imitare Cristo, Umanità Parole chiave: , , , ,

Il Maneggio del Signore - Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo

Il Maneggio del Signore

Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo

Il Maneggio del Signore

Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo