Sapore di Maria

<< l’uomo non produce più, perso com’è dietro il potere, la docilità dell’uomo si è persa dietro il mondo con tutta la sua materia. >>

<< Unisciti a Me, Teresa, donaMi un po’ del tuo tempo per dettarti un ammonimento per questo mondo così cieco.
Scrivi, Teresa, che la Croce dal Cielo agirà come combattiera, fra i colori delle fiamme e del fuoco che raggiungeranno la terra.
Là dove attaccheranno, ci sarà morte e distruzione ma, di quel nemico, ne risentirete molto di più…
Mi si strazia il Cuore, per come ancora vivete, così ciechi e sordi a questi Miei appelli al mondo intero…
Leggi tutto »

Scritto il ottobre 1st, 2015 , Categorie: Materialismo, Potenza uomo, Umanità Parole chiave: , ,
I veri ciechi

<< La Chiesa di Cristo deve essere il faro per dare la vista ai ciechi; molte Chiese sono rimaste come i giudei, non hanno ricevuto la luce, ma se la Chiesa non dà luce è perché non l’ ha riconosciuta. >>

Chi sono i veri ciechi? Sono coloro che non si sentono mai in colpa.
Gesù dice:
<<C’è una moltitudine di ciechi nel mondo, che va senza vedere dove mette i piedi.
Pena il Mio Cuore nel vedere spenti tanti fari!La Chiesa di Cristo deve essere il faro per dare la vista ai ciechi; molte Chiese sono rimaste come i giudei, non hanno ricevuto la luce, ma se la Chiesa non dà luce è perché non l’ ha riconosciuta.
Chiese che vivete di potere, come ammaestrate i vostri pascoli? Chiese moderne che siete solo ditte… non dovete assumere, dovete convertire.

Gesù Cristo è la vostra coscienza e, come tale, deve produrre martiri;
prostratevi tutte insieme e convivete come una vera famiglia che ama essere unita, fatevi faro per illuminare le vie del mondo.
Non è stata facile la vita di Cristo, non è stato facile ammaestrare le folle, ma, ciò che è stato creduto, ha resistito nel tempo: la Mia Chiesa che, con docilità, ha fatto santi e martiri.

Sarò la vostra guida, sarò la vostra vista, Io sono la Luce che, venendo nel mondo, ha trovato oscurità. Vi ho dato la luce, facendovi faro, per illuminare la via ai peccatori, ma dove sono andati se non hanno trovato il faro acceso? C’è  una sola dottrina che dovete insegnare, la dottrina dell’amore che unisce e non divide. Un cieco non resta cieco se entra nel regno di Dio, ma, chi vorrebbe entrarci da “vedente”, se non ha dato la vista ai ciechi, ritornerà nelle tenebre da dove è venuto. >>

Leggi tutto »

Scritto il gennaio 31st, 2004 , Categorie: Chiesa, Peccato, Potenza uomo Parole chiave: , , , , ,
18 Novembre 2003: giorno dei funerali dei caduti in Nassiriya

Davanti a diciannove bare ci sono genitori, fratelli, mogli e figli che soffrono; molti si trovano nella notte più buia del dolore, alcuni hanno il carisma dell’accettazione e altri non sanno che i loro cari sono stati scelti come martiri, per un povero mondo che si sta perdendo nella frode del maligno.

Fratelli in Cristo, perché solo davanti alla morte ci sentiamo vicini? Perché solo in questo tempo di dolore siamo così affiancati a Cristo? Perché non siamo sempre così fratelli? Perché di questo tempo di Croce non ne facciamo preghiera continua?

Non c’è dolore più grande o più piccolo, ma solo un grande dolore, quello di tanti popoli che si stanno dannando per un solo scopo: POTERE…

Davanti a diciannove bare ci sono genitori, fratelli, mogli e figli che soffrono; molti si trovano nella notte più buia del dolore, alcuni hanno il carisma dell’accettazione e altri non sanno che i loro cari sono stati scelti come martiri, per un povero mondo che si sta perdendo nella frode del maligno.

Non ci sono parole per commentare questo immane dolore, ma non dimentichiamo che, in tante parti del mondo, ci sono molte vittime innocenti, per cause non volute da loro.

Leggi tutto »

Scritto il novembre 18th, 2003 , Categorie: Croce, Martirio, Potenza uomo, Sofferenza Parole chiave: , , , , , ,
Dio attende che chiediamo perdono

<< La potenza è sempre stata la rovina dell'uomo, anche chi vive sotto la dittatura dei potenti ha un solo desiderio: essere potente. >>

Tutto ciò che passa nella mente dell’uomo è solo potere e di saggezza non vuole parlare.

“Signore ricordati di me quando sarai in Paradiso” questo disse il ladrone che era sulla Croce accanto a Gesù, e Gesù lo portò con Lui.

Questa è la fantastica visione di un Dio tanto misericordioso che fa entrare in Paradiso un ladro (e chissà, forse un assassino).

Gesù, come sei buono! Come potevi, in un momento così tragico, ricordarti di lui ? Ma Tu premi i peccatori che si pentono e lo hai fatto mentre eri crocefisso: Potenza di un Dio!

Gesù dice:

<< Figli Miei, Io porto sempre su di Me le ferite che con durezza mi hanno inferto sempre e solo per potere.

Ciò che Mi mantenne in vita, malgrado la Mia Carne flagellata, fu la Mia umanità Divina (da non sottovalutare).

La potenza è sempre stata la rovina dell’uomo, anche chi vive sotto la dittatura dei potenti ha un solo desiderio: essere potente.

Così non si valuta il messaggio che Dio vi ha mandato, quello di amare il prossimo.

In questo momento ci sono molte creature che sono destinate alla dannazione solo per il desiderio di potere.

Leggi tutto »

Scritto il ottobre 4th, 2003 , Categorie: Gesù, Potenza uomo Parole chiave: , , ,

Il Maneggio del Signore - Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo

Il Maneggio del Signore

Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo

Il Maneggio del Signore

Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo