Nudi davanti a Dio

<< L’Arte di Dio sta proprio nella vostra umanità e la vedrete quando risorgerete a Vita Nuova. La malattia del mondo è all’ultimo stadio!... >>

Un tempo non potevo immergermi nella Preghiera senza spogliarmi della mia umanità, ora c’è un legame misterioso che mi sorprende, facendomi sentire nuda davanti a Dio e non imprigionata nella mia umanità che mi veste, oscurandomi nella lotta tra il bene e il male.
Davanti a Te, Signore, mi denudo e getto ai Tuoi piedi il mio sentirmi colpevole, nel non fare sempre la Tua Volontà.
 
<< Figlia Mia, far fruttare tutto questo dà dolore, spogliarsi della propria umanità, anche per breve tempo, fa male…
lo comprendo, ma solo così, mettendo a nudo la vostra anima, potete cambiare la vostra condotta.

Potrei dire molto in riferimento a tutto ciò, ma siete voi che dovete sentirvi coscienti dei vostri limiti e riconoscenti verso la Misericordia purificatrice verso i vostri peccati.
Leggi tutto »

Scritto il aprile 22nd, 2014 , Categorie: Prova, Santità, Sofferenza Parole chiave: , , , ,
Signore, arrivare al cuore della Quaresima

<< Io vi prospetto una lunga scala per salire... ed è quella che vi porta alla vetta... Ci sale la Fede, la Fiducia, l’amareggiato sale con fatica... Il significato di ciò? è la Fortezza che vi aiuta, l’amarezza vi fa ritardare... >>

<< Se soltanto poteste vedere la mèta, gioireste al solo pensiero del perché di tanto dolore e crediMi, che andreste a ringraziare il vostro dolore (carnefice).
Il trafficante del dolore è l’uomo quando si affida al maligno. Io vi prospetto una lunga scala per salire…  ed è quella che vi porta alla vetta…
Ci sale la Fede, la Fiducia, l’amareggiato sale con fatica…
Il significato di ciò? è la Fortezza che vi aiuta, l’amarezza vi fa ritardare…
Così sono le vie del mondo, se a lui siete affidati, gronderete sudore solo per lui.
Non confrontate mai la vostra vita con la Mia. La Mia è servita per un’unica salvezza di un’umanità da sempre e per sempre, la vostra!
La Mia agonia non è ancora finita e un giorno La vedrete ancora al vostro servizio…
La Quaresima va vissuta in contrizione, servitevene per le vostre incapacità di sorreggere la vostra croce terrena.
Leggi tutto »

Scritto il marzo 11th, 2014 , Categorie: Dolore, Quaresima, Salvezza Eterna, Sofferenza Parole chiave: , , , , ,

Dal profondo a te grido, Signore!  (La sofferenza)

<< lasciatevi guidare da quella risorsa che tutti ricevete, temete l’egoismo che non vi aiuta ad essere dei veri convertiti, se non ricevete lo Spirito Santo, ciò che riceverete è Sofferenza, per aver rifiutato un Dono Incalcolabile… >>

Che patibolo di angoscia se non sopportiamo la Croce!…

la valle oscura in cui camminiamo non si illumina mai, se non usciamo dal nostro umano sentire.

<< Sopportare per crescere, più siete provati più siete protetti, ma questo supporto l’uomo non lo sente, non lo considera e non lo conosce. >>


Siamo i nemici della Croce se non sopportiamo le avversità?

<< Superare tutto con l’amore… la Mia Ascensione al Cielo è stata dopo una condanna vile, eppure Mi è stata data per condurvi verso la Vita Eterna!

Leggi tutto »

Scritto il febbraio 15th, 2012 , Categorie: Croce, Sofferenza Parole chiave: , , , , , ,

Ai lettori del sito, per Giacomo

oh Maria, fai crescere Giacomo nella certezza che Tu lo curerai come Madre Amorosa, concedigli la Grazia della Tua Intercessione per la sua guarigione

Pensiamo che quando suonano, le campane ci dicono : Dio Salva !

La croce che è nel mondo è molto più grande di quanto noi pensiamo, molti chiedono protezione nei momenti di sofferenza ma pochi credono e spesso disperano, pur chiedendo aiuto.


La vita che ci è stata donata
, non sempre l’apprezziamo, ma nel momento del dolore ci ricordiamo di Dio, a piccoli passi sto cominciando a capire che, senza la Fiducia è come se non Lo cerchiamo…

Leggi tutto »

Scritto il febbraio 8th, 2011 , Categorie: Croce, Sofferenza Parole chiave: ,

La Santità della sofferenza

<< Le sofferenze che vedete in molti fratelli sono immagini che liberamente vi mostrano…e, anche se non sono di fede cristiana, sono comunque un segno che Dio lascia, perché tutti possano smuoversi alla Pietà… >>

Cosa ci sta mostrando questo mondo? Sono tempi da temere? Siamo come in una casa dove il tetto sta crollando, tutto è infuriato intorno a noi, tutto collabora a distruggere, e a Te Madre mia, come sempre, mi accosto con umile silenzio, ed il mio cuore non può che dire : tutto è come dicesti Tu…

Maria dice:

<< Il mare inonderà molti punti della terra, molto è stato detto su questi tempi… miti stagioni non ci sono più, la natura è amareggiata per tutti i ristagni che l’uomo ha vomitato, il fango ancora trascinerà via molto…

Figli Miei, come vi ponete davanti a tutte queste calamità?

Le Rivelazioni che Dio permette che vi vengano date, sono un indice da considerare, per far sì che la vostra vita non sia lontana da Dio.

L’Opera di Salvezza che Dio sta preparando, è nel non farvi accumulare più tesori sulla terra, e credeteMi, che solo l’amore può farvi arricchire.

Leggi tutto »

Scritto il novembre 14th, 2010 , Categorie: Conversione, Profezie, Sofferenza, Ultimi tempi Parole chiave: , , , , , ,

Ancora la sofferenza...

<< Tante piccole gocce di egoismo diventano un mare in tempesta per la vostra vita terrena >>

Io penso che le sofferenze del tempo presente, non siano assolutamente paragonabili alla Gloria che Dio ci manifesterà “ ( Romani 8 – versetto 18).


Ancora una volta sento il bisogno di affrontare il tema della sofferenza.
Come si può non parlarne, visto quanti l’affrontano con disperazione ?
Cosa vuol dire soffrire da credenti o da atei ? Una cosa è certa che molte volte il credente nella sofferenza,diventa come un ateo…
Cercare di comprendere o spiegare la sofferenza è come un voler compiacere se stessi, solo da credenti veri si può accettare nel sentirsi parte integrante con Cristo, altrimenti è meglio tacere…

Leggi tutto »

Scritto il marzo 20th, 2009 , Categorie: Accettazione, Fede, Sofferenza Parole chiave: , , , , ,

La sofferenza ci ha redenti

<< Se tanti mali sono permessi è per smuovervi alla Pietà…esistete per morire e questo non vi ha mai fatto riflettere anzi, combattete la morte come vostra unica nemica, e non sapete quanto avvilite la vostra vita che è destinata a morire, per permettere così all’anima di ritornare a vivere. >>

E’ amara questa lezione ma è così, la sofferenza fa comprendere il patire degli altri e ci renderebbe capaci di eroismo se solo si capisse il patire di Gesù Cristo.

Signore, abbiamo parlato molte volte della sofferenza a mai si finirebbe, vorrei che Tu mi maturassi su questo tema.

Dice Gesù:

<< Sei motivata a questo tema figlia Mia ? Il Sito Mi interessa per esortarvi a chiedere perché nel mondo c’è tanta sofferenza…

La sofferenza vi serve per capire i vostri fratelli, con questo non voglio dire che vi è vietato di essere felici, ma quando entrate nel mondo terreno venite per servire Dio…

Sì, per servire Dio… è questo che la vostra anima promette, ma sapete anche il rischio che correte con la tentazione…

Leggi tutto »

Scritto il novembre 9th, 2006 , Categorie: Anima, Sofferenza Parole chiave: , , , ,

Perché a me no la Grazia?

<< LA SOFFERENZA E’ LA MAESTA’ DELLA VITA TERRENA MA SOLO SE E’ AMATA E ACCETTATA. >>

Molto spesso sentiamo queste parole, ma pochi indugiano davanti a certi interrogativi…in questa esistenza così malata di orgoglio, il Signore ci aspetta a braccia aperte pronto a comprendere e consolare.

Facciamoci un mea culpa nel riconoscere di essere orgogliosi davanti a Dio quando non otteniamo la grazia.

Ho detto tante volte solo Dio mi basta, ma molte sono le volte che mi sono sentita travolta dai miei ragionamenti che sono serviti a sentirmi più sola che mai… ci ragiono molto sul perché non tutti ricevono la grazia, quale risposta mio Dio si può dare a molti fratelli che sono nel dolore?

Perdonami se mi metto all’ascolto con la presunzione di ricevere una risposta su un tema molto delicato, ma Tu sai quanto è importante.

Non voglio sapere più di quello che devo sapere, ma fa che sia il Tuo Spirito a prendermi per mano…

<< Prendiamo te per esempio, tu hai già la grazia di riceverMi come “Dettatore”, ma ciò nonostante non sempre ti senti esaudita nella tua condizione umana.

In qualità di Signore della Vita ti esorto a crescere nello Spirito e non nella delirante materia.

Io ti guido e ti parlo, allora scrivi per chi dice : perché a me no la grazia?

Leggi tutto »

Scritto il gennaio 31st, 2006 , Categorie: Grazia, Sofferenza Parole chiave: , , , , ,

Il perché della sofferenza

Questa è la chiave: amare e perdonare, dialogare e comprendere, prevenire per curare meglio ciò che causiamo con l’egoismo.

La sofferenza è la colpa degli uomini verso se stessi e il prossimo.

Può sembrare assurda una tale affermazione, ma assurdo è l’uomo nella sua mancanza d’amore verso ciò che DIO gli ha donato.

In nessuna creatura DIO ha desiderato il male, a nessuno dona più gioia di un altro e non mette le distanze con chi è ingrato verso di Lui, non divide gli uomini ma li unisce,
non è mai stanco dei Suoi figli, ma LASCIA CHE SIA IL DOLORE A DOMARLI.

Visto che nell’uomo è concentrato L’EGOISMO e che la sua attitudine a peccare non cessa ma aumenta, Dio permette che sia la sofferenza a completare la Sua opera di salvezza.

Ciò che l’uomo ama controllare è la sua materia e lì si spinge troppo, senza sapere quanto fa asfissiare il suo spirito soffiato da Dio, e che di Dio dovrebbe nutrirsi.

Leggi tutto »

Scritto il novembre 29th, 2005 , Categorie: Dolore, Prossimo, Sofferenza Parole chiave: , , , , ,

Il dolore e la sofferenza fanno parte del mistero dell'uomo sulla Terra

Comprendere la CROCE è doveroso per ogni cristiano ma noi imploriamo Dio di rendercela più leggera. Ecco il vero mistero salvifico: la Croce che Gesù ha portato per noi, la dovremmo portare come dono...

L’umanità è esortata a conoscere il dono della vita come premio per la vita eterna: Mistero che inquieta chi non ha dato esempi di vita cristiana.

Da sempre nel mondo c’è stato il dolore e se lo accettiamo diventiamo REDENTORI.

Noi ci disponiamo ad entrare dentro questo mistero con criteri umani, ma Dio che è ONNISCIENZA ci fa comprendere che la via da intraprendere è quella della sopportazione e
donazione improntata nell’amore verso la dottrina cristiana che Cristo è venuto ad insegnarci.

Il PRIMO REDENTORE è stato GESU’ CRISTO, Lui si è diviso con noi come Corpo e Sangue e se accettiamo di diventare parte di Lui, siamo con Lui nel CORPO MISTICO, e se doniamo il dolore per la redenzione dei peccatori diveniamo COME LUI, REDENTORI.

Leggi tutto »

Scritto il aprile 12th, 2005 , Categorie: Croce, Dolore, Sofferenza Parole chiave: , , , , , ,

Il Maneggio del Signore - Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo

Il Maneggio del Signore

Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo

Il Maneggio del Signore

Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo