Natale 2016

<< Mi sento perdere davanti a questo quadro, dove c’è chi non ha neanche una coperta per scaldarsi! Quale Bambino aspettate se non conoscete la vostra vera cristianità? >>

Madre della Maternità prega per noi
<< Figlia Mia, ci vorrebbero molti buoni propositi da parte di chi si dice credente.
In questa terra così martoriata, dove anche Io Mi sento stordita per così tanta croce, Mi chiedi di questo Natale?
Mi sento perdere davanti a questo quadro, dove c’è chi non ha neanche una coperta per scaldarsi!
Quale Bambino aspettate se non conoscete la vostra vera cristianità?
Dite voi, in quale parte devo deporre il Mio povero Gesù Bambino!

Il Mio Cuore è un fiume in piena, pieno di Compassione per chi non chiede ma prega, non giudico nessuno, ma il Mio Cuore è nel mondo che si divide tra ricchezza e povertà e, ancora, programma feste indegne agli occhi di Dio.
Leggi tutto »

Scritto il dicembre 6th, 2016 , Categorie: Natale Parole chiave: , , ,

Il Natale

<< Io sono il Signore dei poveri, Sono l'affranto non compreso, Sono la Via che non percorrete, la Verità che non riconoscete, la Vita che rinasce nel silenzio dei vostri cuori dove c'è un'unica attesa: ricevere e donare rimanendo nel silenzio interiore che crea gelo intorno a Me. >>

Gesù dimmi dove sei, perché io non vada errando verso una solitudine interiore… dove tutto è deserto e ingorgo di una esistenza frettolosa e sola!

Qual è il Natale che Tu desideri Signore? Certamente non quello di questo nostro sistema, che non decide niente per il “cristiano”, dove tutti sono presi a spendere e a  rincorrere il consumismo!

Mio Gesù, portiamo in noi un solo segno ed è quello delle preferenze alle nostre golosità, tutto scivola nel materialismo e all’insegna di tutto questo c’è il regalare e il ricevere,
mangiare e poi star male.

Siamo i poveri erranti che in questi giorni si perdono nelle vie, ammirando vetrine senza colpevolizzarsi per come partecipiamo alla Tua Nascita.

Mi chiedo cosa portiamo sul Tuo Altare? Desidero un Natale vero, essere fuori da tutto ciò che mi fa perdere la Tua Via, desidero incontrarmi con i poveri malati e gli  abbandonati e sai perché?

Leggi tutto »

Scritto il dicembre 15th, 2005 , Categorie: Natale Parole chiave: , , , , , , , ,
La goccia nel mare

<< Non dormite, ma vegliate sempre, perché la goccia non si asciughi sulla terra, lasciatela entrare, perché sia preziosa nel divenire goccia nel mare. >>

Ecco cos’è il nostro lavoro nella vigna del Signore; è solo una piccola goccia nel mare della Misericordia.

Che sensazione di pace ci resta dentro, quando siamo amabili con chi ha bisogno di essere ascoltato e aiutato! che preziosa condivisione ci fa sentire Gesù, ricolmandoci di Sé !

Gesù si lascia avvicinare attraverso i poveri, i sofferenti e gli emarginati, ma noi stentiamo a riconoscerLo proprio lì, dove lui dimora.

Gesù mio, Tu sei Via, Verità e Vita; facci docili per entrare in quella via, ma fa che noi crediamo, che in quella Via c’e’ la Verità, la Tua Signore, e che in quella Verità, alla quale spesso ci nascondiamo c’e’ una meta da raggiungere: la vita eterna.

E’ passato il Natale Signore, non so quanto il cristiano ha partecipato a quello che dovrebbe essere il Tuo compleanno….auguri Gesù ! Buon compleanno! Ti dono la mia penna perché tu mi donerai la Tua parola. Gesù dice:

<< Gli anni miei vi impressionano nel dirvi quanti ne ho contati…. molti per voi, ma pochi per me; di strade ne ho percorse molte ci sono entrato e uscito molte volte, è molto il tempo che desidero entrare nelle case dei miei pastori, ma molti presepi sono spenti. E’ notte fonda e stanno a dormire, allora, continuo a girare fino a quando trovo un presepe acceso.

Leggi tutto »

Scritto il dicembre 28th, 2003 , Categorie: Gesù, Natale Parole chiave: , ,

Il Maneggio del Signore - Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo

Il Maneggio del Signore

Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo

Il Maneggio del Signore

Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo