Maria Madre dell'umanità - n. 2

<< Unisciti a Me Teresa, perché devo dirti che la condizione umana si sta logorando sempre di più… pregate e digiunate, prego perché queste parole vi siano di aiuto e non di sconforto. >>

Dopo aver riletto il messaggio precedente, ho riflettuto con Maria sulla mia responsabilità nel mettermi all’ascolto e accogliere con premura e precisione quello che in  Sapienza e Potenza dicono per tutta l’umanità.

<< Il Mare della Misericordia si apre sempre ad ogni richiesta, ma solo se c’è sincerità ed umiltà.

Figli Miei, non siate fanatici di ciò che Dio sta producendo per ognuno di voi, non siate orgogliosi di quanto Si mostra in Sapienza, ma sentitevi compiaciuti della vostra pochezza.

Dice il salmo : Signore, cos’è l’uomo perché te ne curi?

L’Atto di Carità di Dio è mettere in evidenza la vostra pochezza, per non farvi esaltare nella vostra umanità e acquistarne in Umiltà… ed è così che Dio si prende cura dell’uomo, facendogli capire quanto poco produce per Lui.

Leggi tutto »

Scritto il gennaio 11th, 2011 , Categorie: Misericordia Parole chiave: , , ,

Considerazioni con Gesù

<< Chiediti : perché Dio ha messo la Conoscenza nei poveri di spirito? perché dona amicizia ai poveri e ai miseri? Perché non Mi studiano e, fra mille tormenti e dubbi, Mi implorano per essere illuminati dalla Verità, che è nella Mano della Sapienza Divina. >>

Ti offro o Signore i momenti nei quali avverto l’impressione di essere abbandonata…

Fa in modo, o Signore, che io possa sentirmi felice solo con Te.

Oh Signore, a Te affido ogni cosa che mi riguarda, fa che io sia una sola cosa con Te.
Pochi giorni fa davanti al Tabernacolo mi hai detto : “mortificati per dare Amore a Me, mortificati per il Mio gregge che non ha più pastori”

Mi devo mortificare per il timore di non poter comprendere sempre la Tua Parola?

<< Figlia Mia, in questo esilio terreno tu prendi amarezze e dolcezze, le amarezze te le porta la mente quando prende dal mondo miserie e tentazioni, le dolcezze sono nella cura che Io Mi prendo di te, Io Solo so quanto temi ciò che riporti…

Sul Monte Mi sono riproposto di portarti insieme a Me, e insieme a Me sopporterai per essere premiata e andare verso la Vita Eterna, ricordati ciò che Mi hai chiesto e anche di come Io mantengo le promesse.

Leggi tutto »

Scritto il marzo 31st, 2010 , Categorie: Accettazione, Croce, Gesù Parole chiave: , , , , ,

Viaggio al centro della Vita

<< Non ci sono distanze, siamo intorno a voi con gli Angeli e i Santi, siamo parte della serenità del Cielo dopo il cielo, cuori mossi dai vostri pensieri d’amore con canti felici vi verremo incontro >>

Ecco che come preghiera io chiedo a Dio di farmi entrare in ciò che è Sua Dimora, e di farmi esistere al centro della Vita dove tutti dimoreremo se lo meriteremo.

Con umiltà chiedo ai nostri estinti dalla terra di farmi accogliere la loro parola dettata dalla loro Evanescenza ed Essenza di Dio…

Cuore aperto, spirito acceso, anima elevata, così mi dispongo facendomi preghiera per essere insieme a loro scintilla luminosa del Buon Dio.

<< Siamo nella densità di Dio e diamo il benvenuto a te missionaria della terra!

Di Amore ormai viviamo e della Luce ci nutriamo, eravamo gli smarriti ora siamo nell’Eterna Dimora che ci accoglie.

La nostra parola esiste per l’Amore, il nostro sguardo verso voi esiste per le vostre preghiere, la nostra Vita qui è gioia se voi siete in pace.

Leggi tutto »

Scritto il novembre 21st, 2005 , Categorie: Aldilà, Eternità Parole chiave: , , , , ,

Lezione d'Amore di nostro Signore - parte 1

<< Chi si danna la vita è proprio colui che respinge con accanimento anche il più piccolo problema >>

Mio Gesù, molti non comprendono la prova, Tu che ci osservi dall’alto dei cieli, aiutaci a comprendere il perché.

<< Le sofferenze nella morte sono le prove della vita che a tutti sono date da provare. Ci sono prove donate e prove combattute. Le prove donate sono quelle che permette Dio e, quando sono accettate, Dio le spende per la salvezza di tante anime. Durante “tale periodo”si apre una parte di Cielo, per coloro i quali hanno tenuto fede alla sopportazione,senza mai negare alla pace di dimorare dentro se stessi.

Figli Miei, in tutto questo siete Miei collaboratori, nel Libro della Vita ci sono scritti i valori e vedrete quanto ogni vostro passo è stato seguito da Me…

La Prova diviene Dono solo se è accettata. >>

Mio Gesù, quelle prove ci sarebbero comunque, anche se non desiderate?

<< Figlia Mia, la Vita che voi venite a vivere è una Prova che deve essere vissuta come Atto d’Amore, senza le prove come potete donarvi?

Molti sono i mali causati da satana e anche quelli sono compresi nella prova; molti maestri di vita (i santi) hanno considerato le amarezze come premio da dividere con Me.

Leggi tutto »

Scritto il dicembre 8th, 2004 , Categorie: Amore, Prova, Sofferenza Parole chiave: , , , , , , ,
I veri ciechi

<< La Chiesa di Cristo deve essere il faro per dare la vista ai ciechi; molte Chiese sono rimaste come i giudei, non hanno ricevuto la luce, ma se la Chiesa non dà luce è perché non l’ ha riconosciuta. >>

Chi sono i veri ciechi? Sono coloro che non si sentono mai in colpa.
Gesù dice:
<<C’è una moltitudine di ciechi nel mondo, che va senza vedere dove mette i piedi.
Pena il Mio Cuore nel vedere spenti tanti fari!La Chiesa di Cristo deve essere il faro per dare la vista ai ciechi; molte Chiese sono rimaste come i giudei, non hanno ricevuto la luce, ma se la Chiesa non dà luce è perché non l’ ha riconosciuta.
Chiese che vivete di potere, come ammaestrate i vostri pascoli? Chiese moderne che siete solo ditte… non dovete assumere, dovete convertire.

Gesù Cristo è la vostra coscienza e, come tale, deve produrre martiri;
prostratevi tutte insieme e convivete come una vera famiglia che ama essere unita, fatevi faro per illuminare le vie del mondo.
Non è stata facile la vita di Cristo, non è stato facile ammaestrare le folle, ma, ciò che è stato creduto, ha resistito nel tempo: la Mia Chiesa che, con docilità, ha fatto santi e martiri.

Sarò la vostra guida, sarò la vostra vista, Io sono la Luce che, venendo nel mondo, ha trovato oscurità. Vi ho dato la luce, facendovi faro, per illuminare la via ai peccatori, ma dove sono andati se non hanno trovato il faro acceso? C’è  una sola dottrina che dovete insegnare, la dottrina dell’amore che unisce e non divide. Un cieco non resta cieco se entra nel regno di Dio, ma, chi vorrebbe entrarci da “vedente”, se non ha dato la vista ai ciechi, ritornerà nelle tenebre da dove è venuto. >>

Leggi tutto »

Scritto il gennaio 31st, 2004 , Categorie: Chiesa, Peccato, Potenza uomo Parole chiave: , , , , ,

Il Maneggio del Signore - Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo

Il Maneggio del Signore

Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo

Il Maneggio del Signore

Gesù ci ama e ci benedice tutti allo stesso modo