Il bene è la beatitudine dei pensieri puri

Il bene è la beatitudine dei pensieri puri

<< Quante botole preparate ai vostri figli, non parlando del male! Le prime saggezze sono quelle delle preghiere composte e delicate… >>

Maria, Tu Sei stata Madre di un giusto, di un buono e di un saggio…eppure hai temuto per quel figlio, ma dalla Tua maternità non hai ricevuto ingratitudine; come posso paragonare la mia maternità alla Tua?

<< Prendendo Me come Madre, impossibilitata a cambiare ciò che il Signore aveva già programmato per tutti voi. >>

Madre mia, c’è un conto che non facciamo mai, quello della lotta che ce ne viene nell’essere madri di figli turbolenti che non chiedono mai perdono a Dio.

<< Questi figli prendono ciò che hanno loro insegnato, quante porte cigolano perché non sono state aperte all’amore! >>

Mi sento di chiederti quale è l’amore che diamo ai nostri figli?

<< Li viziate e non solo, li fate diventare imprenditori di vizi, insegnate loro a cogliere solo l’aspetto esteriore e non ciò che vive dentro di voi: l’anima che non è una illusione, ma è ciò che Dio ha donato con la vita. >>

Perché l’uomo così tanto amato da Dio, non coglie questo soffio che vive dentro ognuno di noi?

<< Perché satana mette a nudo tutti i suoi intimi pensieri e, se non è rinvigorito dallo spirito, l’uomo dimostra tutto ciò che il male gli fa vedere e sentire. >>

Madre mia, non siamo educati a questo, ci vorrebbero dei catechismi per far crescere questi figli nel timore del male e allora per non intimorirli, non se ne parla proprio.

<< Quante botole preparate ai vostri figli, non parlando del male! Le prime saggezze sono quelle delle preghiere composte e delicate… La luce che diffonde un bimbo quando prega è ciò che riflette la sua anima, pura luce; due piccole mani giunte sono angeliche e preziose… non diseducate i vostri figli alla preghiera, perché è così che fate loro avvicinare satana. Dietro ogni bimbo villano o insolente c’è satana, che gli fa valutare ciò che è miseria… liberateli, altrimenti resteranno degli “incontinenti” nella salute dello spirito.

Dio vi ha donato la vista e l’udito, fate vedere loro quanto sono protetti quando sono con le mani giunte, fate udire loro quanto è importante pregare con voi!…

Ecco ciò che ho fatto con il Mio Gesù; Giuseppe condivideva tutte le pratiche di quel tempo e il bimbo Gesù, si inteneriva a quella preghiera in canti… >>

Madre mia, vorrei far arrivare queste saggezze al cuore di molti genitori… ma soprattutto vorrei si credesse che vengono da Te!

<< Più desideri, più conquisti, credimi, figlia Mia, è così.

Dice il Mio Gesù: Siete all’estremo di una vita peccaminosa, non c’è più spazio neanche per i nipotini, non c’è più desiderio di portare Gesù e Maria nei loro cuori, non mostrano più le loro mani con il rosario per pregare insieme: Quanti cuori desolanti aspettano di ricevere l’Eucarestia! Per tanti genitori è un debito da saldare, per Me è un debito da ricevere. >>

Gesù, perché cuori desolanti?

<< Perché la prima Comunione è divenuta una forzatura, è una festa che costa troppo, non c’è desiderio di vivere santamente quel giorno che deve essere santo… >>

Gesù, è come se preparassimo degli innocenti ad essere peccatori se non li prepariamo prima a conoscerti! Mio Gesù, quante responsabilità non ci prendiamo!

<< Quante famiglie aspetto nel Sacramento! Quanti piccoli passi non sento più dentro le chiese! dicono che disturbano! Non siate sordi al Mio richiamo, perché Io ascolto tanti cuori silenziosi e a voi dà fastidio un bimbo rumoroso? Desidero tanto che i bimbi vengano a Me, ma voi non li educate a compiere i primi passi verso di Me, c’è solo televisione… Gesù può aspettare… Se non siete fra questi, prostratevi per loro e dite almeno una volta al giorno un Padre Nostro e un’Ave Maria; desiderate che ci siano più prodigi in queste creature innocenti che devono entrare a far parte di una famiglia che dovrebbero imitare. >>

Vorrei continuare questo discorso, cos’è il Bene?

<< IL BENE E’ LA BEATITUDINE DEI PENSIERI PURI. >>

Madre cara, quello che emerge davanti a tutto questo è la meraviglia che lascia dentro di me una beatitudine e perché no, un sentimento puro e santo.

<< In famiglia, figli Miei, concentratevi sempre sulla Mia presenza e dite sempre a Gesù: LIBERACI DAL MALE, e liberi andrete nel Pascolo Divino. >>

Amen


Posted in Bene, Figli, Maternità and tagged , , , , , by with no comments yet.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>