La Santa Messa è un dimorare nel tempo di Cristo

La Santa Messa è un dimorare nel tempo di Cristo

<< Si dovrebbe rispolverare il dossier dei primi Cristiani, quando la Comunione era un inno che faceva rivivere la Trasumanazione di Cristo... quando lo Spirito Santo era al primo posto, quando l’altare era in mezzo all’assemblea.>>

<< Figli Miei, che desolanti Comunioni vedo in tante Chiese! Troppi rituali che non rientrano nei Miei! …odo ancora la Voce di Mio Figlio che tra le folle comunicava e non annoiava.

Diciamo che se non tutti sono convinti della Santa Messa, è perché non sostengono quel tempo sempre uguale e poco messaggero.

La Santa Messa è un dimorare nel tempo di Cristo, è un dare vita a tutto ciò che Cristo è venuto a dire, è uno scambio che non accascia, ma solleva.

Quanti dormono durante la Santa Messa, quanti sbadigli e quanta poca pazienza per quel tempo così preciso e scandito da un orologio, che molto spesso anche il prete osserva!

La Santa Messa dovrebbe essere un messaggio sempre nuovo, che faccia svegliare e non sbadigliare. >>
Perdonami Signore, ma allora vuol dire che la Santa Messa è solo per pochi, visto quanti assenteisti e, perché no, anche svogliati ci sono!

<< Si dovrebbe rispolverare il dossier dei primi Cristiani, quando la Comunione era un inno che faceva rivivere la Trasumanazione di Cristo… quando lo Spirito Santo era al primo posto, quando l’altare era in mezzo all’assemblea. >>

Signore, Tu mi doni molto e ne ho un po’ Timore, donami un momento di pausa… dammi una conferma attraverso il Libro della Vita : Giovanni 9 – 35, 41– i veri ciechi –


Grazie Signore per questa conferma che mi hai già dato in un contesto simile a questo.

<< I veri pastori hanno il compito di radunare e non dividere, ma i primi ad essere divisi sono proprio loro, ecco perché non destano più nessuna attenzione verso chi ha desiderio di considerare…

Dovrebbero collaborare ad essere insieme non come primi ma come ultimi, dandosi la mano desiderando che in quella stretta ci sia condivisione, rispetto e amore, ecco perché è  divenuta la Chiesa dell’uomo.

La Chiesa di Cristo è unita e non divisa, ma così decidono per il loro bene non per il Mio.

Figlia Mia, non sentirti in colpa per ciò che riporti, Io desidero che tu sia presente in ciò che vengo a dire : ciò che dimora in terra oggi, sono tante malefatte dei ministri, loro sanno ciò che devono osservare, ed è proprio per questo che rimando, rimando e rimando…

E’ proprio il loro orgoglio che Mi fa soffrire di più, non hanno compreso che, se anche sono nel mondo, non devono essere mondani ma viatici e credenti.

Scrivi ancora queste poche parole : non dovete mortificarvi per questi richiami, ma estrinsecarvi con la vera missione che voi avete scelto, altrimenti vagherete per sempre nelle tenebre e se ancora vengo a dire questo, sappiate riconoscere che è Misericordia per voi.

Che non si inquieti il vostro cuore, ma sappiate cogliere la chiamata che Gesù Cristo vuol far rinascere nei vostri cuori, amen. >>


Posted in Chiesa, Messe, Prete and tagged , , , by with no comments yet.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>