Maria e la virtualità

Maria e la virtualità

<< Mi rattristano comunioni virtuali, confessioni virtuali, non ce la faccio più a tenere le mani abbassate per la tanta virtualità, come non capire quanto dolore date al vostro Salvatore, se non comprendete quanto è importante incontrarLo nella Fraternità? >>

Messaggio di Maria del 26 Novembre 2020

Maria dice:

<< La visione che ho del mondo Mi rattrista sempre più, tutto sta cambiando, anche la Santa Messa è cambiata… tutto ciò che era dono di Dio è divenuto virtualità, visione squallida agli occhi Miei…
Tutto appare come infermità: la preghiera comunitaria, le Messe insieme, sono una grande ferita per la fede cristiana, varici profonde che non vi fanno maturare per la Porta del Paradiso.
Il Paradiso è in alto figlia Mia e va conquistato dalla parte della terra con fede, carità, amicizia fraterna, ma tutto confrontandovi con il Cielo… Là, visione più alta non potete trovare… non il pregare davanti ad una condensa buia.
Mi rattristano comunioni virtuali, confessioni virtuali, non ce la faccio più a tenere le mani abbassate per la tanta virtualità, come non capire quanto dolore date al vostro Salvatore, se non comprendete quanto è importante incontrarLo nella Fraternità?  La Mia Maternità per il prossimo Natale come vi viene proposta? Come pensate di ricevere il piccolo martire che ho fra le Mie Braccia?
Se non comunicate la fede cristiana, non otterrete Grazie, persino preghiere di liberazione virtuali! Questa è frode verso la fede cristiana. >>
Ci sono persone inferme che non possono muoversi?
<< E’ forte il Mio Dolore per questo, la virtualità sta trasformando la vostra umanità, a questo dovrebbero servire i
pastori e voi siate vicini fedeli di queste povere creature.

Sono tempi difficili? Ma dove trovate la speranza se non confidate in Dio?
Si avvicina la festa dell’Avvento, il Natale del cristiano, come vi state preparando?
Di cosa vi state preoccupando? Mio Figlio si sta preparando per un Natale al gelo, il gelo dei cuori insensibili.
Avrei voluto allietarti, ma non posso nascondere il mio Dolore per voi, vorrei alzare le Mie Mani per donare a Dio le
vostre Conversioni e sarebbe un Alleluia per voi.
Mai la fede cristiana è stata così mal condotta, vi preoccupate per i vostri svaghi? La povertà, che sta crescendo
a dismisura, non vi fa interrogare?
Figlia Mia, sono una Madre che vuole salvarvi, questo è un tempo di Grazia, anche in mezzo a tanti traumi Io ci sarò, sono vostra Madre e vi desidero tutti in Paradiso ma, vi prego, aiutateMi ad aiutarvi, amen. >>   


Posted in Virtualità and tagged , , , by with no comments yet.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>